I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. I cookie presenti in questo sito sono esclusivamente di tipo tecnico e non profilano in alcun modo il comportamento dell’utente. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Informativa Cookie.

L'AFRICA CHIAMA ONLUS ONG - Via Giustizia , 6/D - 61032 Fano (PU)

Tel. e fax 0721.865159

VITTORIA, NUOVA VOLONTARIA IN SERVIZIO CIVILE ITALIA, SI PRESENTA...

Articolo di Vittoria, volontaria in servizio civile Italia

Mi chiamo Vittoria Tamponi e sono stata selezionata come volontaria per il servizio civile con L’Africa Chiama in Italia. Ho 24 anni e sono una studentessa universitaria, mi sono laureata a Giugno 2019 in Servizi Sociali e adesso sto proseguendo gli studi magistrali in Gestione delle politiche, dei servizi sociali e della mediazione interculturale e il mio obbiettivo sarebbe, appunto, lavorare un giorno come assistente sociale.

Anche se inizialmente avevo fatto domanda per un’altra associazione, durante il colloquio per i ripescaggi Fioralba e Silvia mi hanno spiegato meglio di cosa si occupasse L’Africa Chiama e il progetto a cui avrei preso parte mi è sembrato subito molto interessante e bello. Ho deciso di iniziare questa esperienza poiché il mio intento è quello di lavorare nell’ambito dei minori e le maggiori attività del progetto di servizio civile in Italia riguardano attività di sensibilizzazione nelle scuole e un servizio di doposcuola per bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie.

Prima di iniziare questo percorso avremmo dovuto prendere parte ad una formazione generale di una settimana a Padova insieme ad altri civilisti di tutta Italia, ma, purtroppo, con l’avvento del Covid-19 non è stato possibile andare. Mi è dispiaciuto tanto perché credo che sarebbe stata un’esperienza davvero bella: poter conoscere tante persone, confrontarsi, seguire le “lezioni” di persona, scambiarsi idee e creare nuovi legami di amicizia; ma, purtroppo il periodo di formazione è coinciso con la quarantena. Quindi, per non perdere altro tempo, abbiamo iniziato la formazione generale online con l’app Zoom, in cui ogni settimana entriamo in una classe virtuale e seguiamo le varie sessioni. Secondo me gli organizzatori sono stati molto bravi a trovare una soluzione di questo tipo; cercano di coinvolgerci nel miglior modo possibile e ascoltano le nostre richieste. Personalmente, avrei preferito, come credo la maggior parte dei civilisti, la formazione in presenza, perché alla lunga le tante ore al computer portano alla deconcentrazione; però, ho trovato molto bella l’iniziativa dei lavori di gruppo.

Ad esempio, abbiamo fatto un lavoro, che mi è piaciuto particolarmente, in cui dovevamo costruire una comunità (ogni gruppo aveva la propria comunità da rappresentare) e nel corso del lavoro, senza avvisarci, alcuni di noi venivamo spostati in altre comunità e viceversa, e quindi il compito cambiava perché ogni gruppo doveva integrare persone di comunità diverse. Alla fine di ogni lavoro di gruppo o di ogni tematica svolta si aprono dei dibattiti e, in generale, in questi momenti, c’è stata l’opportunità di conoscerci meglio tra di noi, di ridere e di scherzare durante le pause.

Ci sono state delle settimane un po’ più pesanti poiché molti di noi lavorano o studiano sempre via computer e conciliare gli impegni lavorativi e/o di studio con la formazione è stato a volte impegnativo, ma in ogni caso, ritengo sia stato svolto davvero un buon lavoro, e ho apprezzato tanto il fatto che ogni venerdì è stata fissata un’ora di monitoraggio, nella quale non facciamo lezione ma semplicemente parliamo di come è andata la settimana, di quali sono stati i problemi e di quali cose ci sono piaciute maggiormente. Anche in questo caso lo staff è sempre stato molto attento alle nostre richieste e ha cercato di rispondere in maniera positiva a tutti gli eventuali problemi.

Parallelamente alla formazione generale abbiamo svolto anche alcune ore di formazione specifica, che sarebbe dovuta essere a Fano nella sede de L’Africa Chiama, ma è stata realizzata online. Come per quella generale, anche qui sono stati tutti molto bravi e sono riusciti a rendere questa esperienza positiva.

Non vedo l’ora di iniziare questo percorso di persona e in sede a Fano, sicuramente con un po’ di agitazione iniziale ma una volta che mi sarò ambientata e avrò conosciuto meglio tutti i membri dello staff, credo che sarà un’esperienza bellissima.

Vittoria Tamponi, volontaria in servizio civile in Italia

MARTINA, NUOVa VOLONTARIA IN SERVIZIO CIVILE ITALIA, SI PRESENTA...


IL DOPOSCUOLA AI TEMPI DEL COVID-19

NATALE IN UNA ONG

CON L'AFRICA NEL CUORE

ABUDI

SERVIZIO CIVILE CON L'AFRICA CHIAMA

Guarda i nostri video


https://www.youtube.com/watch?v=OkmzcSGsoBk&list=UUU0gW4zJHUIbtaz2o14tMPQ&index=1VITTORIA, NUOVA VOLONTARIA IN SERVIZIO CIVILE ITALIA, SI PRESENTA... VITTORIA, NUOVA VOLONTARIA IN SERVIZIO CIVILE ITALIA, SI PRESENTA...

VITTORIA, NUOVA VOLONTARIA IN SERVIZIO CIVILE ITALIA, SI PRESENTA... VITTORIA, NUOVA VOLONTARIA IN SERVIZIO CIVILE ITALIA, SI PRESENTA... VITTORIA, NUOVA VOLONTARIA IN SERVIZIO CIVILE ITALIA, SI PRESENTA...

Seguici su Facebook

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative eprogetti.