I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. I cookie presenti in questo sito sono esclusivamente di tipo tecnico e non profilano in alcun modo il comportamento dell’utente. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Informativa Cookie.

L'AFRICA CHIAMA ONLUS ONG - Via Giustizia , 6/D - 61032 Fano (PU)

Tel. e fax 0721.865159

Centro di Maternità Shalom a Kanyama

Un centro dove potranno nascere tanti bambini e dove le giovani madri potranno godere di tutte le cure necessarie.A Kanyama L’Africa Chiama ha avviato nel 2007 un ampio intervento multisettoriale che negli anni, grazie al supporto di tanti donatori, ha visto la realizzazione di una scuola primaria e secondaria, Shalom School, che ospita 950 studenti, di un programma di riabilitazione motoria che raggiunge più di 100 bambini con disabilità, l’avvio della Clinica Shalom che cura una media di 1.000 persone al mese, il programma Stop the Violence per tutelare le vittime di violenza di genere nonchè numerosi interventi di formazione, prevenzione e sensibilizzazione rivolti a tutta la comunità sui temi della salute e alimentazione.Ora l’associazione si pone una nuova sfida, un centro di maternità, urgente e quanto mai necessario a Kanyama. Qui, dove risiede il 13,9% della popolazione di Lusaka, circa 350.000 persone, è presente un solo ospedale pubblico dove sono impiegati solamente 8 dottori, 6 ostetriche e 1 pediatra.

In questo quartiere, ultimo nella lista delle priorità dell’amministrazione comunale, 9 donne su 10 partoriscono in casa e presso l’unico ospedale della zona sono disponibili solamente 5 posti letti per il ricovero da parto.

Il 25 luglio  si è tenuta la cerimonia di avvio dei lavori alla presenza delle autorità locali e della vicepresidente Anita Manti.

Il nuovo centro, il cui disegno è stato realizzato dall’architetto Chiara Piersanti, prevede una superficie totale di circa 500 metri quadrati. L’edificio prevede una veranda ed internamente sarà presente: una sala d’attesa, reception, infermieria, sala ambulatoriale di accettazione, una cucina ed una sala riunioni per lo staff, due magazzini per lo stoccaggio dei farmaci e del materiale paramedico, due sale per il ricovero (una antenatale ed una post natale) che accoglieranno 16 posti letto e comprensive di 3 bagni, 2 sale parto ed 1 sala travaglio con 3 posti letto.

Il costo complessivo per la realizzazione della struttura e l’acquisto di materiale di arredamento e di attrezzature ospedaliere è pari a 80.000 euro.

Contribuisci anche tu a sostenere il progetto attraverso una donazione indicando nella causale CENTRO MATERNITA’

Anita Manti (vice-presidfente) posa primo mattone del centro di Maternità infantile

 CENTRO DI MATERNITA’ SHALOM IN ZAMBIA: PROSEGUONO I LAVORI

L’AFRICA CHIAMA COSTRUISCE UNA CENTRO DI MATERNITA’ IN ZAMBIA

Imma Battaglia e Eva Grimaldi consegnano l'assegno delle nozze 


Ultime Notizie

21.274

bambini raggiunti in Kenya, Tanzania e Zambia.

516.430

totale dei beneficiari diretti e indiretti.

87,83%

percentuale dei fondi raccolti destinati ai progetti in Africa e in Italia.

Guarda i nostri video


Centro di Maternità infantile Centro di Maternità infantile Centro di Maternità infantile

Centro di Maternità infantile Centro di Maternità infantile Centro di Maternità infantile

Seguici su Facebook

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative eprogetti.