I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. I cookie presenti in questo sito sono esclusivamente di tipo tecnico e non profilano in alcun modo il comportamento dell’utente. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Informativa Cookie.

L'AFRICA CHIAMA ONLUS ONG - Via Giustizia , 6/D - 61032 Fano (PU)

Tel. e fax 0721.865159

Fra pochi giorni qualcuno volerà in Africa e qualcuno resterà a Fano, ma tutti hanno iniziato il loro anno di servizio civile con L’AFRICA CHIAMA. Chi sarà impegnato nei Centri Sociali della ONG in Kenya, Tanzania e Zambia, si troverà al fianco di ragazzi di strada, bimbi disabili e persone malnutrite, chi, invece, resterà a Fano supporterà, tra le tante, l’attività di educazione alla cittadinanza globale nelle scuole del territorio e l’attività del doposcuola per alunni stranieri.

Dieci giovani che si aspettano da questa esperienza della durata di un anno un’opportunità di crescita personale, ma anche qualche possibilità verso il mondo del lavoro.Per questi giovani- spiega Italo Nannini, presidente de L’Africa Chiama- il servizio civile segna il passaggio da una dimensione familiare ad una dimensione collettiva dove imparare a misurarsi con azioni progettuali, a relazionarsi con gli altri e a sviluppare le proprie capacità”.

Di questo gruppo, sei faranno le valige per l’Africa: Francesco Carroli e Valentina Cerbone partiranno per il Kenya, a Nairobi nella baraccopoli di Soweto, Sarah Bastianello e Camilla Bonfigli voleranno in Tanzania, ad Iringa e Anita Romagnoli e Lara Leonardi in Zambia, a Lusaka nel compound di Kanyama. Resteranno in Italia, nella sede di Fano, Federica Chiaviello, Giulia Iacchini, Ilaria Imbriani e Nicole Stefanini.

Tutti motivati e carichi per questo nuovo anno, per motivi di crescita e arricchimento, professionale e soprattutto personale, come Valentina che afferma finalmente è arrivata la mia opportunità, l occasione di sentirmi parte di una macchina così grande che si impegna nel promuovere e concretizzare progetti che rappresentano speranza e crescita non solo per la popolazione locale ma soprattutto per me stessa”, o come Camilla, Anita e Sarah che affermano che il servizio civile sarà un’occasione per mettersi in gioco in prima persona in contesti nuovi.

Il servizio civile è il modo che questi dieci giovani hanno trovato per riuscire ad andare oltre le barriere tra gli esseri umani e i pregiudizi dettati dagli stereotipi plasmati su politiche di odio e conflitto” come afferma Nicole, o per dirla come la poetica Ilaria un modo per “conquistare innumerevoli vittorie innescando [nel nostro piccolo] luminose esperienze”!

Non ci resta che augurargli buon servizio e affiancarli in questi dodici mesi intensi.

L'AFRICA CHIAMA onlus-ong


SI CONCLUDE L’ANNO DI SERVIZIO CIVILE PER 7 GIOVANI VOLONTARI

Il racconto di Essa come volontario in servizio civile Italia

OTTO GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE CON L’AFRICA CHIAMA

I ragazzi del Servizio Civile Italia & Africa

SEVIZIO CIVILE ITALIA CON L'AFRICA CHIAMA

Ultime Notizie

21.274

bambini raggiunti in Kenya, Tanzania e Zambia.

516.430

totale dei beneficiari diretti e indiretti.

87,83%

percentuale dei fondi raccolti destinati ai progetti in Africa e in Italia.

Guarda i nostri video


SERVIZIO CIVILE CON L’AFRICA CHIAMASERVIZIO CIVILE CON L’AFRICA CHIAMASERVIZIO CIVILE CON L’AFRICA CHIAMA

SERVIZIO CIVILE CON L’AFRICA CHIAMASERVIZIO CIVILE CON L’AFRICA CHIAMASERVIZIO CIVILE CON L’AFRICA CHIAMA

Seguici su Facebook

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative eprogetti.